Triathlon Malgrate 17 giugno 2018

Il triathlon a Malgrate per le categorie Junior, Youth A e B era una gara di qualificazione per I Campionati Italiani di luglio, ed è la prima volta che si disputava una prova di selezione. I posti erano limitati secondo la categorie e il sesso.

I percorsi erano uguali per tutte le categorie, nuoto 400m, bici 9,6km (la massima distanza consentita per i Youth A)  e corsa 2km. Il percorso ciclistico è stato molto selettivo in quanto erano presenti molte salite.

La mattinata si apre con la gara degli Junior, l’acqua del lago è fredda  la corrente è forte inoltre è presente una leggere brezza.

Partono nella batteria dedicata ai solo maschi Junior, Tommaso Luzzati, Luca Di Tommaso Lorenzo Piatti e Matteo Bevilacqua.  Tommaso recupera posizioni nella frazione di bici e corsa e arriva 7^ al traguardo,   invece Luca esce dall’acqua in 9^ posizione e tiene la stessa posizione per tutta la gara.  Il nostro nuotatore Lorenzo esce davanti ai suoi compagni dall’acqua ma perde in bici e di corsa concludendo  16^. Matteo supera un piccolo momento di panico in acqua non molla e conclude la sua gara in solitaria, bravo Matteo.

Ci sono 13 posti disponibili per la qualifica, Tommaso e Luca qualificati!

Nella batteria successiva ci sono due categorie insieme , Junior e Youth B femminile, e ci sono due  nostre ragazze al via.  Ludovica Gatti, porta a casa un meritato 3^ posto è il primo podio della giornata per Torino Triathlon. Ludo parte con le prime in bici e rimane in gruppo fino alla T2,  nonostante una bici sicuramente non facile,  con grinta recupera 3 posizioni nella corsa.

Maria Raviolo invece si ritira prima della corsa, probabilmente a causa della frustrazione di vedersi attardata  a causa di una frazione di bici non positiva.  Per lei è il primo ritiro e siamo certi che si rifarà in futuro.

Ci sono 14 posti per la qualifica, Ludo qualificata!

E’ poi il turno di  Christian De Ponte,  Riccardo Infuso e Tommaso Portaluri. Christian conduce una gara per lui tranquilla e vince con qualche secondo di vantaggio sul secondo.   Secondo podio della giornata per Torino Triathlon!.

Riccardo non riesce ancora esprimere il suo potenziale e Tommaso soffre nella frazione in bici e conclude 37^.

Ci sono 13 posti per la qualifica, Christian qualificato!

Per il Torino Triathlon ci sono il più alto numero di atleti al via nella categoria Youth A Maschile. Nicholas Bertrandi, Lele Capitolo, Leo Martinez, Piero Pelosi e Matteo Plescia.

In questa categoria ci sono solamente 10 posti a disposizione e si sente una certa tensione nell’aria.

La migliore prestazione è quella di Matteo Plescia, grintoso e concentrato entra in T1 in 31esima posizione e con grande doti ciclistiche arriva 16^ in T2 e con un 2^ tempo assoluto di corsa taglia il traguardo 8^ !

Dopo lui arriva Piero Pelosi anche lui autore di una grande rimonta.  Purtroppo Nick a causa di un problema durante la corsa non centra totalmente il suo obbiettivo. Leo e Lele, amici del cuore si aiutano a vicenda e sportivamente cercano di limitare i danni, non proprio la gara migliore per loro !

Ci sono 10 posti per la qualifica, Matteo qualificato!

L’ultima batteria, Youth A femminile,  Gaia Cancilla e Giulia Gatti sono in partenza. Tutte e due agguerritissime, focalizzate e sicure della loro capacità, non ci hanno deluso  e arrivano rispettivamente  8^ e 10^.

Ci sono 15 posti per la qualifica, Gaia e Giulia qualificate!

In totale 7 atleti della Torino Triathlon sono qualificati per i Campionati Italiani Triathlon Giovanili !

Un grande risultato, grazie al lavoro dei nostri tecnici, al supporto delle famiglie e agli atleti!

Ma la giornata non è finita!

Abbiamo 3 atleti della categoria Ragazzi, un esordiente e un cucciolo.

Il cucciolo, Alessandro D’Amato, da solo, senza compagni di squadra, supera la paura di nuotare nel lago e arriva al traguardo con un grande sorriso, Bravo Ale!

L’esordiente, nostro “esperto” Lorenzo Gatti, conduce una gara perfetta bruciando qualche avversario su rettilineo d’arrivo, Bravo Lollo!

Ci sono due nella categoria ragazzi, Alberto Germano e Simone Ferraris.

Simone sfiora il podio! 4^ al traguardo, con il 2^ tempo assoluto di corsa. Alberto invece nuota benissimo e perde qualche posizione in bici e di corsa tagliando il traguardo 8^

Last but not least!

Una “ragazza”, Rachele Lavagno alla sua terza gara di Triathlon,  sogno un altro podio e pur con qualche piccolo “incidente” di percorso quasi riesce realizzarlo. Purtroppo a causa di una caduta in bici della atleta che la precedeva all’ingresso della T2 , anche lei cade , si rialza e nella confusione mette la bici al posto sbagliato ,  un errore che costa il suo 2^ posto ! E’ tutta esperienza .

By Jacqueline